[.php] Smoking Skull’s Mass Mailer – Inviare fake email

Un altro mio vecchio lavoro in PHP consiste in un mass mailer che invia un messaggio di testo ad una serie di contatti email da noi scelti con mittente modificabile e quindi permette di inviare messaggi con una mail fake.

Il codice molto semplice e’ postato in fondo all’articolo insieme ad una breve spiegazione sul suo utilizzo.

Splash

Oltre a salvare in PHP il sorgente e caricarlo su uno spazio web, bisogna creare un file “destinatari.txt” con scritti gli indirizzi email a cui si desidera inviare i messaggi in questo modo:

destinatari.txt

marco@emaildiprova.com
anna@emaildiprova.com
francesco@emaildiprova.com
ecc…

E uppare suddetto file nella stessa directory del mass mailer.

Sorgente: http://pastebin.com/gJyD1wFL

<?php
echo "<h2>Smoking Skull's Mass Mailer</h2> <br>";
set_time_limit(0);
$file = "destinatari.txt"; // File text con gli indirizzi email a cui inviare il messaggio
$subject = "NESSUN OGGETTO"; // Titolo dell'email
$from = "anonymous@nasa.gov"; // La vostra email falsa

$body = "www.sskull.wordpress.com"; // Testo del messaggio da inviare

if(file_exists($file)) {
$list = file_get_contents($file);
}
else {
die("Il file <b>$file</b> non esiste?");
}

$ar = split("\n", $list);

foreach($ar as $target) {
$mail = mail($target, $subject, $body, 'From: '.$from);
if($mail) {
echo "La mail è stata inviata con successo a <b>$target</b>
";
}
else {
die("Impossibile inviare l'email: mail server inesistente o limite email raggiunto!");
}
}
?>

3 risposte a “[.php] Smoking Skull’s Mass Mailer – Inviare fake email

  1. Volendo si possono aggiungere degli header per eventuali allegati, è molto semplice, ma soprattutto utile se si vogliono mandare e-mail finte. Comunque sia, molti servizi web free (tra i più utilizzati, ad esempio, altervista) utilizzano applicare in fondo alle mail spedite dai loro server, degli antiestetici disclaimer con link del tipo:
    “questa mail è stata inviata da il giorno X, se ritieni che sia spam o vuoi segnalare un abuso clicca qui…” o cose di questo tipo, comunque. Per evitare che vengano visualizzate ti conviene applicare alla fine della stringa $subject un semplicissimo “<!—", che va a commentare tutto quello che il server applica, rendendolo quindi non visualizzabile. Just to say, comunque non è malaccio.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...