Salvatore Aranzulla

Ecco la definizione di Salvatore Aranzulla aka cocozza da parte di Nonciclopedia.

LINK – In modo da vedere anche le immagini

Io vi denuncio.
~ Aranzulla su tutto il mondo

So che sei un mio fan e nella tua stanzetta, oltre al poster di Silvio Berlusconi, hai il mio.
~ Aranzulla su di te [1]Citazione vera

In realtà il mio blog non rende molto. 5000 euro esentasse al mese non ti cambiano la vita.
~ Aranzulla su soldi facili

Non ne posso più di tutte queste barre blu! Questa notte ho addirittura avuto un incubo. Ho sognato che le finestre di Windows XP uscivano dal computer e iniziavano a danzarmi intorno. Mi sono alzato per la paura e non sono più riuscito ad addormentarmi. In fin dei conti, dopo tutti questi anni, l’interfaccia grafica di Windows XP mi ha davvero stufato.
~ Aranzulla sulle barre blu di Windows XP

Salvatore Aranzucca, per gli amici cocozza per la sua testa a forma di melone, è principalmente un uomo inutile. Ma anche un buffo personaggio di cui vale la pena scrivere un po’.

Biografia

Salvatore Aranzulla è un sedicente, anche un po’ seducente, e inizialmente sedicenne (in realtà sono circa otto anni che ha sedici anni), “blogger” e cacciatore di bachi da seta. Nel suo blog Salvatore denuncia, assieme al suo alter ego Omino Cocozza, i grandi pericoli per l’umanità, come virus a forma di film porno in alta definizione e vibratori volanti non identificati che viaggiano senza controllo a Mirabella Imbaccari. Ai suoi lettori offre dei consigli pratici per catturare i bachi e cucinarli al meglio. La sua intelligenza è pari a quella di Topolino, infatti, sembra che sia proprio quest’ultimo ad avergli insegnato l’informatica. Salvatore ha confessato su radiomerdsat388DV928.am di frequentare Minnie.
Hobbys

Aranzulla non è solo un esperto insettologo, ma ha anche vinto il concorso di bellezza indetto dalla Comunità Italiana Non Vedenti. Cocozza ha anche rapporti con la chiesa: vaticano.com.Non c’è da dimenticare i grandi raduni per la sua campagna di prevenzione contro il maltrattamento degli aggiornamenti di windows,che organizza nella piazza(più che altro è un incrocio) di Mirabella Imbaccari.
Libri

Nonostante la giovane età, Salvatore ha già scritto tre libri sugli invertebrati. L’ultimo è stato pubblicato in libreria da Edizioni Funghi nel mese di Marzo 2007 ed è intitolato I Vermi di Mirabella.

Dato il successo editoriale, è stato acquistato e ristampato da Mondadori nel mese di Maggio 2007 in una edizione speciale allegata al mensile più venduto in Italia: Focus Junior (I giovani lettori si sono lamentati perché in allegato al libro si sono ritrovati dei bachi da seta vivi).

Oltre ai libri sugli insetti, Salvatore, ha pubblicato un suo nuovo libro: “sicurezza cucurbitacea”. Il libro è già aggiornato ai Meloni, oltre che a Zucche. I trucchi analizzati nel libro sono del tutto gratuiti e quindi sarà possibile avere una cocozza fresca e protetta dalle minacce in circolazione gratuitamente. Nel libro troverete le due prefazioni degli ottimi Vittorio Melone e Raoul Zucca.
Servizio civile
Aranciulla è attivo anche nel settore del volontariato: ha vissuto in prigione per una settimana perché doveva insegnare ai detenuti come creare i propri Windows Live Spaces.
Dove lo si può incontrare
Oltre alle già citate librerie e servizio di volontariato, il nostro (?) eroe (???) frequenta posti interessanti e densi di attività culturale da livelli elevati, quali ad esempio il mercato ortofrutticolo di Mirabella (al reparto cocurbitacei), sul suo blog (consigliamo di non entrarci: potrebbe causare perdita di cellule cerebrali), al cesso, in un campo nomade intento a navigare su internet (infatti loro hanno l’adsl), presso il papa (è noto infatti che Aranzulla prenda lezioni di informatica dal pontefice), nella piazza di Mirabella (dove distribuisce mazzette alla gente locale per farli diventare suoi fan), a casa sua intento a trescare con la scatola del Norton, davanti a un distributore di vasella, in Via Appia, in una formaggeria, appartato a casa di Minnie, dal carbonaio, su Yahoo Answer!?!?!?.
Omino Cocozza

Nel 2002, Microsoft era alla ricerca di un nuovo software in grado di aiutare gli utenti di Windows XP a uscire dalle situazioni più intricate e pericolose. Bill Gates decise che la cosa migliore da fare era creare un agent da far saltare fuori dal lato basso-sinistro dello schermo ogniqualvolta l’utente Windows si ritrovava in situazioni problematiche causate dall’estrema instabilità del sistema operativo, come ad esempio l’infezione da virus o l’eliminazione involontaria di filmati pornografici.

La Microsoft contattò così Salvatore Aranzulla, che grazie alla sua mania da protagonismo e alle sue abilità informatiche, realizzò il software Omino Cocozza 1.0.

La Microsoft cominciò dunque a rifinire i vari bug lasciati da Cocozza nel codice, e creò un intelligenza artificiale tale che il programma venne rinominato Omino Cocozza 15.0.

L’intelligenza artificiale della quale era disposto il nuovo software dell’Omino Cocozza era così elevata che quest’ultimo si automasterizzò e si incarnò in persona vera e propria ed eliminò tutti i dati del suo software da XP, per poi scappare dall’ufficio brevetti del Colosso di Redmond durante la notte precedente la sua relase.

Con il codice dal quale era composto, all’Omino Cocozza veniva spontaneo aiutare il prossimo. Fu così che l’Omino iniziò a collaborare con Salvatore Aranzulla, scrivendo spesso e volentieri articoli trattanti la sicurezza informatica nel suo blog.

Venne anche invitato ad alcune trasmissioni trasmissioni televisive, e come non citare la sua storica apparizione a Buona Domenica, dove prevenì in diretta nazionale un attacco hacker da parte di Romano Prodi al sito web Mediaset.
La carriera musicale

Grazie al suo successo e alla sua passione per la musica, l’Omino Cocozza cominciò una carriera da solista. Il grande successo delle sue canzoni, non passò inosservato agli occhi di Vasco Rossi, il quale, sempre più desideroso di soldi contattò l’Omino e gli propose di formare una band chiamata VasCocozza i cui membri sarebbero stati:

* Vasco Rossi (voce)
* Omino Cocozza (voce e basso)
* Eddie Van Halen [convinto da Vasco con la forza: in caso non avesse partecipato al gruppo avrebbe fatto uccidere la sua famiglia] (chitarra)
* Dale Crover (batteria)

L’Omino Cocozza naturalmente accettò, e in breve tempo la VasCocozza compose un album intitolato AlbaCocozza, che nel giro di pochi giorni balzò in testa alle classifiche di vendite musicali.
La lite con Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla, a causa della sua arroganza, della sua invidia e del suo egoismo, litigò con l’Omino Cocozza, accusando quest’ultimo di essere solo una sua brutta copia e di avere tanto successo a causa della sua bellezza immeritata.
La morte
Fu così che l’Omino Cocozza ebbe una crisi e fuggì da Mirabella Imbaccari per approdare nelle campagne rurali della zona meridionale della Spagna. Purtroppo per lui, in quella zona, era di passaggio l’agente Leon S. Kennedy, incaricato dal Presidente degli Stati Uniti Joseph Ratzinger di uccidere tutti gli zombie e creature presunte tali. Fu così che Leon sparò 17 colpi di fucile a canne mozze in testa all’Omino Cocozza, che morì tragicamente e prematuramente all’età di 25 giorni.

16 risposte a “Salvatore Aranzulla

  1. Posso solo dire che Aranzulla per gli amici ARY, quando pubblichi nei suoi blog un commento con argomento tecnico di elevatura superiore alla sua, evidenziando le inesattezze e le leggerezze in cui scrive un articolo, tali commenti non vengono pubblicati e troppo sovente cancellati.
    Trovo questo irritante e sconfortante perchè così fa sembrare che la verità sia solo e soltanto sua.
    Ho pubblicato una risposta ad un suo argomento 10 giorni fa e fino ad allora il post era in sospeso, oggi mi sono accorto che è stato cancellato…

    Adesso ce l’ho nel mirino, vediamo che succede, per fortuna ci sono altri blog che contrastano queste figure idilliache che brillano di luce propria e che li fanno tronare con i piedi per terra.

    Un blog come il suo sarei capace di farlo ad occhi chiusi e mani legate.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...