Risparmiare energia con Darkoogle

null

Circa 1 anno fa cominciai a sentir parlare di Nerooogle (o Neroogle o Blackr), Darkoogle (quest’ultimo è ritenuto superiore rispetto agli altri). Essi non hanno alcun legame con Google eccetto per il nome, ed è una iniziativa italiana per il risparmio energetico; purtroppo la cosa mi puzzava un po’ ed allora decisi di fare qualche ricerca e vedere se ciò era vero… Scoprii che era tutta una montatura e serviva per “rubare” utenti a Google.
Oggi, invece per curiosità ho rifatto delle ricerche e sono giunto alla verità:
in pratica nei monitor CRT lo schermo bianco necessita di maggior flusso di energia mentre il nero al contrario necessita di meno enrgia e quindi da del risparmio, soprattutto se il computer viene usato da più persone.
Lo schermo è modulato in intesità dalle tre griglie, più la griglia è aperta, più il fascio di elettroni è intenso, il bianco essendo brillante ha bisogno di un allargamento della griglia maggiore rispetto al nero e quindi c’è più spreco di energia.
Il risparmio è di circa 10W è poco, ma si consuma sempre di meno!😉

P.S. CE NE SONO ANCHE ALTRI DI SITI TIPO DARKOOGLE MA NE SAREBBERO TROPPI SE SI DOVESSERO RICERCARE TUTTI.

Translate in english

3 risposte a “Risparmiare energia con Darkoogle

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...